Di uno che mi somiglia.

imageC’è un tizio che scrive più o meno come me – stessi argomenti, stessa sintassi, lessico e punteggiatura – ma lo fa in un altro blog.
Posto un paio di riferimenti, nel caso vi annoiate ed abbiate voglia di fare confronti.

 

Qui spiega come spacciarsi per intenditore imparando a roteare il calice con maestria.

Qui come si calcolano le bottiglie occorrenti ad un ricevimento.

Qui elenca le migliori cantine della Tuscia Viterbese.

Qui se la prende con le confraternite del cibo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...